giovedì 8 dicembre 2016

♥ Dai Peso al Natale - CUPDZ con Amref





Da più di sessanta anni Amref è impegnata nella lotta alla povertà e nella cura delle popolazioni dell'Africa, il secondo continente più popolato al mondo ma ancora flagellato da malattie endemiche, condizioni socio sanitarie scadenti e arretrate, mancanza di acqua potabile. Il bello di questa organizzazione è che non si limita a portare l'aiuto necessario alle popolazioni che ne hanno bisogno, ma cerca di insegnare loro come uscire da quel circolo vizioso che perpetua la malnutrizione e la malattia. E' proprio la malnutrizione l'argomento chiave della campagna di quest'anno: "Dai Peso a Chi Non Ce L'ha". Tre chef stellati, Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo e Cristina Bowerman, hanno regalato ad Amref , insieme al sempre presente Giobbe Covatta, un menu acquistabile in formato digitale o cartaceo (bastano pochi click qui) per sostenere la campagna dei dieci passi per salvare un bambino e combattere la mortalità infantile. 


Risultati immagini per il menu di natale amref 

Oltre a questo splendido ricettario, ci sono tantissimi altri modi per sostenere Amref ! Date un'occhiata qui  Grazie Amref per avermi dato la possibilità di far parte dei vostri ambassadors.♥ 

mercoledì 28 settembre 2016

♥ Biscotti energetici al burro d'arachidi e cioccolato (senza burro!)



Uau, un altro anno tra un post e l'altro, porca paletta. Che posso dire a mia discolpa, sono una schiappa! Come fate a fare tutto, voi, eh? Lavoro, casa, concorsi, lavoro, magari (voi,eh) pure qualche pargoletto e postate sempre regolarmente. Io ci riprovo. Spinta sopratutto da due cose: la prima, dovuta a tutta la sperimentazione di healty cooking che stiamo facendo, è che non mi devo scordare questa ricetta. La seconda, è che dopo x anni di possesso della mia reflex ho finalmente preso unadinumero lezione di fotografia, e mi si è aperto un mondo. Sono sempre la schiappa di cui sopra, pero' ora so un paio di cosette in più. Ah, se mi dite che non si vede mi metto a piangere di brutto. 


Parliamo allora di questi biscotti/barrette: non c'è burro, perchè c'è solo il burro di arachidi. (Alzi la mano chi, come me, fa questa associazione di idee quando pensa al superyankee burro di noccioline). Se con il link vi ho già convinto, bene cosi. In alternativa, pensate che, pur essendo un alimento molto calorico, è un ottima alternativa al burro vaccino: non contiene colesterolo, ad esempio, ma quasi esclusivamente "grassi buoni"(avete presente gli Omega3?), che proteggono il cuore e i vasi sanguigni. Come tutta la frutta secca oleosa, dicevamo, è ovviamente calorico, e va, pertanto, consumato con moderazione, ma è perfetto come spuntino energetico pre e post allenamento. Ma vi dirò, è perfetto anche utilizzato per fare questi biscottini che vanno a meraviglia con una bella tazza di the verde davanti al pc mentre si scrivono simpatici articoli per riviste scientifiche, con il caffè del mattino prima di partire per una luuunga giornata con l'arietta frizzantina dell'autunno e infine con la tisana sul divano davanti a una serie tv (a proposito, avete visto Stranger Things? No?! Forza, su!). 






♥ Biscotti energetici con burro d'arachidi 
e cioccolato fondente

250g di farina integrale 
80g di zucchero di canna 
un uovo intero + un albume 
tre cucchiaini di burro d'arachidi
50g di gocce di cioccolato fondente
mezza bacca di vaniglia
mezzo cucchiaino di lievito per dolci


Incidere la vaniglia e prelevare la polpa, mischiarla con lo zucchero di canna e versarla in planetaria con la farina integrale e il lievito. Azionare la macchina e aggiungere l'uovo e l'albume, il burro di arachidi e infine le gocce di cioccolata. Impastare brevemente finchè non si ottiene un composto di grosse briciole, versare sul piano di lavoro e impastare a mano per ottenere una frolla omogenea. Stenderla su un foglio di carta forno allo spessore di circa mezzo cm e mettere in frigorifero a riposare per circa 30 minuti. Tagliare con il coltello delle barrette rettangolari (o tonde con il coppapasta o qualsiasi altra forma con un tagliabiscotti adatto!), adagiarli con delicatezza su una teglia rivestita di carta forno e rimetterli in frigo per circa 20 minuti. Nel frattempo, riscaldare il forno a 180' e cuocere per circa 15 minuti, o finchè prendono colore. Sfornateli quando sono ancora morbidi e lasciateli raffreddare. 


♥Nota1: se non siete grossi fan della farina integrale potete ad esempio dividere il peso con della farina 1 o 2 (nonono, la farina 0 e 00 non si usa più per niente. Giustifico al massimo la manitoba per i lievitati ma sempre spezzata con la 1 o la 2. Xoxo).

Nota2: Supermum, non ho messo il pizzico di sale perchè il burro di arachidi è già salato di suo e la cellulite non la vogliamo. (Xoxo anche a te)

♥Nota3: il burro di arachidi si può fare anche in casa (anche perchè nella grande distribuzione non si trova un granchè, da NaturaSi costa un po' troppo..però in rete se ne trovano diversi garantiti come biologici, oppure come piace tanto dire agli americani organic! Se riuscite a non finire in quei siti per bodybuilder...;-) ) basta tostare per qualche minuto le arachidi non salate in forno o in padella e poi frullarle con un buon mixer quando sono ancora calde, a più riprese, finchè non tirano fuori il loro olietto e fanno una bella cremina. A questo punto aggiungere un pizzichino di sale e mettere in un barattolino ben chiuso, in frigorifero. Si conserva al massimo una settimana, però.

 ♥Nota4: scusate per le unita di misura approssimative, sono andata un po' a occhio perchè pensavo sinceramente che il primo tentativo andasse a buca! ;-) secondo me si può ulteriormente osare levando anche l'unico tuorlo.. Ah, e ovviamente sostituire il cioccolato con altra frutta secca, uvetta ecc. 





LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin

TAGS

dolci cioccolato buffet fingerfood eventi light torte oggi non si mangia biscotti primi piatti emozioni formaggi verdura dolci al cucchiaio me antipasti pesce piatti unici natale colazione ricotta crostate cucina internazionale panna contest estate merende shopping uvetta vegetariano carne piatti freschi glassa pane pensieri sfizi caffè lievitati limone pomodoro recensioni ricette al forno nocciole umbria zucchine agrumi cipolla formaggio mandorle pasta di zucchero ristoranti brunch confort food frutta gnocchi home made insalate merenda noci pistacchio pranzi secondi senza burro Kenwood Chef Cooking arancia basilico caramello crudo cucina regionale gelato meme pasta pinoli piselli primavera zenzero zucca autunno burro cene condimenti etsy marmellata melanzane miele mousse semifreddi trasferte Terni bicchierini carote contorni creme fritto giveaway happy hour icone idee golose da regalare meringa sfoglia siti solidarietà speck spuntini the birthday party project torte salate verza zuppe Instagram Santin Torino agrodolce bloggheanno broccoli cannella carpaccio cioccolato bianco collaborazioni conserve crema creme brulee dieta proteica fave feste finocchio fiori di zucca mandarini martedi della moda mele olio olive out topic pasqua pasta fresca piccola pasticceria ricette base risotti viaggi vini wish list Abruzzo Germania Molise cacao calcio cheesecake cupcakes fragole gratin liquore Strega maionese menta moda orrore pasta ripiena peperoni porro raccolte salse torte decorate torte per bambini yogurt Berlino Gaeta Genuino Clandestino Gli Ingredienti Segreti dell'Amore Handmade Identità Golose Juve Mercato Brado Milano Monaco di Baviera Narì bed&breakfast Narì ristorante Paste di Meliga Roma San Valentino Secondi piatti Swiss Cheese Parade Zafferano Zafferano di Cascia amref anatra baccalà bignè biscotti energetici biscotti. meme burro di arachidi burro di noccioline carne cruda castagne cavolfiore cena in bianco di torino cereali charli cheesecake fredda cheesecake senza cottura chef cime di rapa composte cucina cinese cucina orientale cucina sana dai peso al natale davide scabin dior download eataly foie gras fois gras francesco apreda gianduia gorgonzola guanciale healthy healthy food iniziative inverno jovanotti kitchenaid la granda la tramontina lasagne legumi lime luca montersino macarons mangiare a Gaeta mangiare a Torino mangiare a Vasto marco stabile mollica molluschi mozzarella di bufala musica nutella pancakes pasta brisè pasta fillo pasticceria patate patate viola pere piemonte pink pizza pollo premi quiche quiche alsacienne quiche lorraine quiche vosgienne radicchio remoulade remoulade di sedano rapa riso rosso roma food and wine festival rosa cipria rosmarino roveja salsa bernese salutiamoci sedano rapa semi di girasole semi di zucca sesamo spinaci street food tartufo the hummingbird bakery torrone torta alla nutella torta skate vapore vongole
Con un Poco di Zucchero
tutti i diritti riservati - vietata la riproduzione anche parziale